Tuesday, September 08, 2015

Docencia en Diritto e Letteratura 2015/2016. Dipartimento di Giurisprudenza. Università degli Studi di Torino (Italia)


Dipartimento di Giurisprudenza

Corsi di Laurea del Dipartimento di Giurisprudenza

Diritto e letteratura

Law & literature
 

Anno accademico 2015/2016

Codice attività didattica
GIU0083
Docente
Prof. Pier Giuseppe Monateri (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza - a Torino (D.M. 270/2004) [f004-c501]
Anno
3° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/02 - diritto privato comparato
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Consigliata
Tipologia esame
Scritto e/o orale
 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

Fornire allo studente la capacità di indagare i vari stili delle tradizioni giuridiche nel loro recare la legge oltre la mera regola operativa, e quindi i meccanismi istituzionali mediante cui una determinata 'tradizione della legge' viene istituita, mantenuta e trasmessa.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

La capacità di utilizzare al meglio lo stile giuridico narrativo per l'impostazione dei casi pratici, e la soluzione degli aspetti teorici della legge.

 

Programma

  • Italiano
  • English

Utilizzare l'approccio di Legge e Letteratura come mezzo per comprendere i diversi stili delle famiglie giuridiche mondiali e come modo per approfondire il ragionamento giuridico concreto nelle diverse tradizioni della legge.

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English
Lezioni frontali effettuate tramite la proiezione di slides.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

Frequentanti : Paper scritto; Non frequentanti : esame orale

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

P.G.Monateri, "Geopolitica del diritto", Laterza, 2013.

 

Note

Tabella degli orari
  • Italiano
  • English

Il Corso del prossimo anno sarà centrato in particolare sul linguaggio della legge e dell'economia, come specchi utopici o distopici delle possibilità giuridiche del mondo reale, attraverso la teoria della critica letteraria e il percorso del canone occidentale da Shakespeare al Modernismo, e quindi attraverso il romanticismo politico, e l'analisi del nomos globale.

Registrazione
  • Aperta
     
     
     
     
     
     
    Università degli Studi di Torino
     

    No comments: