Saturday, January 05, 2013

Las Antillas francesas. Martinica, s. XVII. L’affaire Dreyfus avant la lettre



Marco Fioravanti
Il pregiudizio del colore. Diritto e giustizia nelle Antille francesi durante la Restaurazione, Carocci (Collana Biblioteca di testi e studi, 781), Roma, 2012, 263 pp.
ISBN: 9788843066629


Attraverso l’esame di materiale inedito rinvenuto negli archivi di Parigi, Aix-en-Provence e Fort-de-France, il volume ricostruisce alcune vicende giudiziarie, svoltesi nelle Antille francesi durante la Restaurazione, che suscitarono un grande interesse ed ebbero notevoli conseguenze politiche rappresentando il centro del dibattito su diritto coloniale e schiavitù. La disciplina di quest’ultima, che trovava fondamento nel Code noir del 1685, era basata sulle esigenze della realtà coloniale francese, la quale prevedeva la divisione della società in tre status distinti: bianchi, schiavi e neri liberi. Il testo si sofferma in particolare su un processo che coinvolse tre liberi di colore della Martinica accusati del reato di cospirazione per aver ricevuto, letto e diffuso nella colonia un libello –De la situation des gens de couleur libres aux Antilles françaises– considerato dalle autorità e dai tribunali coloniali come sedizioso. Divenuto uno dei più controversi casi politico-giudiziari della Restaurazione, sarebbe stato definito l’affaire Dreyfus nègre.

No comments: