Friday, May 13, 2011

Teatro y Derecho en Italia, 1500




Fabio Bertini
Hor con la legge in man giudicheranno: moventi giuridici nella drammaturgia tragica del Cinquecento italiano
Società Editrice Fiorentina (Quaderni Aldo Palazzeschi. Nuova serie), Firenze, 2010, 566 pp.
ISBN: 978-88-6032-138-1


In quale misura il diritto può interagire con il teatro? Questo studio mira a individuare il sostrato giuridico di cui si nutriva il mondo tragico, rispondendo alle esigenze della normativa letteraria di un’epoca in cui non vigeva ancora la moderna separazione del sapere e dove il letterato era sovente uomo di legge o di governo. Articolato in due sezioni, la prima giuspubblicistica, la seconda dedicata alle problematiche matrimoniali, il volume è percorso trasversalmente da specifiche linee di analisi: la nozione di tirannide nelle sue differenti manifestazioni, la dialettica fra l’antica Israele e l’età cristiana, lo scontro fra l’ideologia della Riforma e quella post-tridentina, le contrapposte ragioni di Chiesa e Impero, le consuetudini islamiche, l’universo cavalleresco con i suoi codici che variavano al variare della latitudine geografica. Ristabilendo, così, un connubio fra discipline soltanto all’apparenza irrelate, singole opere, veicolo di tematiche esemplari dalla robusta orchestrazione giuridica, miti classici rivisitati, o vere e proprie “saghe”, costituiscono le specole attraverso le quali è traguardato un corpus drammaturgico, che copre con le sue trame ampie porzioni della storia e della cultura rinascimentali.

Introduzione 11
Avvertenza 31
PARTE PRIMA
IUS PUBLICUM
i. l’ambiguità del potere 35
1. Prolegomeni alla tragedia del tiranno: l’Ecerinis
di Albertino Mussato 35
2. Fra monarchia e tirannide 51
3. La saga di Tancredi 70
4. «Libera è Roma, e rotto è il giogo indegno». Cesare
secondo Orlando Pescetti 105
5. «L’orgia del potere». Colpo di Stato e guerra civile
nell’Idalba di Maffeo Venier 127
6. Venezia e Gerusalemme: l’auspicio di un’età dell’oro
cristiana nella Marianna di Lodovico Dolce 139
ii. tiranni ex defectu tituli 157
1. La dissolutezza: la Romilda di Cesare de Cesari e l’Arsinoe
di Nicola Degli Angeli 157
2. L’altro volto della dissolutezza: la Cratasiclea di Paolo Bozzi 172
3. La saga di Polifonte 185
4. La saga di Tullia 225
5. «Et in Arcadia ego»: la contaminazione dell’età
dell’oro nella Galatea di Pomponio Torelli 237
iii. tiranni ex parte exercitii 249
1. Chiesa e Impero: fra l’incudine e il martello. La Vittoria
di Pomponio Torelli 249
2. Impero e Ottomani: le due facce di una stessa medaglia.
La Tragedia di Daniele Barbaro 267
3. Lo scacco alla cristianità. La presa di Famagosta
nel Bragadino di Valerio Fuligni 292
PARTE SECONDA
GIURISDIZIONE MATRIMONIALE E AMICIZIA
i. l’antica israele 309
1. Il caso giudiziario nella Sosanna di Tiburzio Sacco 309
2. «Dum utrumque occidat». Veleni e sospetti alla corte
di Erode il Grande: ancora sulla Marianna
di Lodovico Dolce 325
3. La saga di Giuditta, o della sponsa Dei 335
4. Il preconio di Cristo nel sacrificio di Giovanni Battista:
l’Erodiade di Giovan Battista Marzi 369
ii. problematiche sponsalizie 387
1. Il foedus coniugalis infranto: la Dalida di Luigi Groto 387
2. «Consensus facit nuptias» e controversistica terminologica
nella drammaturgia tragica del tardo Cinquecento 418
3. Un antico istituto. La consuetudine della «subarrhatio
annuli» nella Dalida di Luigi Groto 435
4. Fornicazione o perfezionamento carnale del «vertere
in unum»? 440
5. «An uxor sit ducenda» 448
iii. «intorno a gli atti di cavaleria» 467
1. Diritto, politica e religione nel teatro come steccato 467
2. Il re Torrismondo 494
2.1. Fra cielo e terra: l’antropologia giuridica nordica 494
2.2. L’affratellamento germanico 510
2.3. L’incesto 517
3. Sul Prencipe Tigridoro di Alessandro Miari,
o del “replicante” di Torrismondo 526
Conclusioni 539
Elenco delle tragedie 543
Indice dei nomi 547

Fabio Bertini è laureato in Letteratura teatrale italiana e Filologia moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Firenze ed è dottore di ricerca in Italianistica. Dedica la sua attività ai rapporti fra la letteratura e il diritto

Del mismo A., Havere a la giustitia "sodisfatto": tragedie giudiziarie di Giovan Battista Giraldi Cinzio nel ventennio conciliare, Società Editrice Fiorentina, Firenze, 2008. - 346 pp. (Quaderni Aldo Palazzeschi., Nuova serie /Centro di studi Aldo Palazzeschi,
Università degli studi di Firenze, Facoltà di lettere e filosofia; 19) ISBN 978-88-6032-065-0. Vid. en este blog: http://iurisdictio-lexmalacitana.blogspot.com/2008/12/diritto-e-letteratura-giovan-battista.html

No comments: